BRASILE - Maranhão - São Luis do Maranhão

La primordiale Rotta delle Emozioni Esclusivo tour dei Lençois Maranhenses

  • Volo + Tour , Tour individuali
  • 9 giorni / 7 notti
  • Pousada
  • Pernottamento e prima colazione

La primordiale rotta delle emozioni ideale per chi desidera conoscere il Brasile attraverso sentieri inusuali e non battuti dal turismo di massa.
Si parte da São Luís attraverso il “Rio Preguiças” e navigando il delta del Rio Parnaiba si passa tra insenature, lagune e isole incontaminate dell'area protetta. Camminando tra le ondulazioni dei piccoli Lençois Maranhenses attraverserete l'inesplorato e remoto  "Deserto Bianco", un mondo "mobile" di dune e laghi dove sono concentrate le lagune più belle! 
Raggiunta la località di Atins capirete il senso del vivere a stretto contatto con la natura: solo il suono del mare, il canto degli uccelli migratori di giorno e delle cicale di notte. Un tuffo nel passato, nel Brasile autentico di 30 anni fa: stradine di sabbia, niente locali serali, niente tv, solo il lento ritmo del tempo che passa pigro senza fretta in una atmosfera fuori dal mondo! Addormentarsi con l'oceano che urla ed il vento che soffia è la musica più bella che vi capiterà di ascoltare.
A Caburè, strana località adagiata su due sponde, potrete scegliere se fare il bagno al mare o al fiume. Finalmente arriverete alla rinomata località di Jericoacoara.
Portate con voi solo la gioia di vivere e la vostra vacanza sarà semplicemente indimenticabile!

Dettagli

Partenze da Milano garantite con un minimo 2 persone. Su richiesta possibilità di partenza dai principali aeroporti italiani o europei. 

Durata
: 9gg/7nt
Partenza voli: dai maggiori aeroporti italiani con partenze giornaliere
Trasporti durante il tour: auto 4x4, lancha voideira, minibus in formula condivisa
Principali località visitate: São Luís - Rio Preguiças - Parco nazionale dei Lençois Maranhenses - Barreirinhas - Caburè - Tutoia - Delta das Americas (ovvero Delta di Parnaiba)- Tatajuba - Jericoacoara

Programma:
1° giorno Italia/São Luis
Partenza dall'aeroporto di Milano per il volo in direzione di São Luis. All'arrivo accoglienza e trasferimento all’hotel con veicolo climatizzato.
Pernottamento a São Luís con colazione inclusa.


2° giorno São Luis city tour durata 3 ore.
Colazione in hotel. Mattinata libera.
Nel pomeriggio city tour di São Luis con guida in lingua italiana. Appuntamento con la ns guida per il city tour in auto climatizzata. 
Visita Panoramica delle spiagge di Calhau, Caolho e Ponta d’Areia. Passerete la parte alta del parco ecologico di Jansen costituito nel 1988 per proteggere la zona delle mangrovie per proteggere flora e fauna locale.
Sosta nel Ceprama: il centro per la conservazione e commercializzazione dei mestieri del Maranhao che riunisce l'artigianato proveniente da tutto il Maranhão. Questo è anche il luogo dove si lavora tutto l'anno per preparare il carnevale e la festa di São João, meglio conosciuta come Bumba Meu Boi. 
Il tour continua con una passeggiata nella piazza Dom Pedro II, patrimonio UNESCO. Ammirerete il palazzo dei Leoni, attuale sede del governo Maranhense eretto dai francesi nel 1612, e nominato Fortaleza de São Luís. Durante la passeggiata nel centro storico visiterete anche la prefettura, la chiesa da Sé, piazza Benedito Leite, Rua Portugal, casa delle arti e casa del Maranhão, convento delle Mercês, la scuola di musica del Maranhão, teatro João do Vale (solo parte esterna), camera municipale, mercatino tipico e casa del Maranhão. 
Partenza: Tutti i giorni, mattutino o pomeridiano, in orario da definire in base alla richiesta del cliente. 
Al termine del tour rientro in hotel. 
Pernottamento a São Luís con colazione inclusa.


3° giorno São Luís/Barreirinhas 
Partenza in mattinata dalle 07:00 alle 08:00 (l'orario esatto vi sarà riferito dalla reception dell'hotel dalle h 19:00 in poi della sera precedente la partenza) con mini-bus turistico climatizzato in direzione della città di Barreirinhas, principale porta d'entrata per il parco nazionale dei Lençois Maranhenses. Durata del viaggio 4 ore al termine del quale vi sistemerete in hotel.
Nel pomeriggio ore 14:00, dopo la sistemazione in hotel, partenza con una jeep 4X4 (Toyota Bandeirante non climatizzata ), si attraverserà il “Rio Preguiças” con una chiatta (Balsa) e successivamente si percorrerà il sentiero di sabbia che conduce all’inizio del parco nazionale dei Lençois Maranhenses, dalla quale inizierà l'escursione a piedi sulle dune.
Durante il percorso incontrerete la Laguna Azzurra, la Laguna del Pesce o in alternativa la Laguna Bonita.
Rientro in città dopo le 18:00.
Pernottamento nella città di Barreirinhas con colazione inclusa.

4° giorno Barreirinhas/Atins 
Colazione in hotel. Partenza intorno alle ore 08:30 in direzione del porto di Barreirinhas. Da qui vi imbarcherete in motoscafo (lancha voadeira). Oggi percorrerete circa 50 km navigando il fiume Rio Preguiça in direzione dell’oceano, durante il percorso si effetueranno delle soste per ammiare fauna, flora e visitare popolazioni locali.
La prima sosta è effettuata nella regione di Vassouras dove visiterete i Piccoli Lençois Maranhenses, successivamente potrete osservare le scimmiette nella baracca nativa “Tenda dos Macacos”.
La seconda sosta nella piccola comunità di pescatori “Mandacarù” fino ad arrivare al faro della marina militare (Farol do Preguiça): da questo punto potrete sfruttare la bellissima vista panoramica dei Lençóis Maranhenses e del Rio Preguiças che sfociano nell'oceano, e della immensa foresta nativa intorno...quindi siate pronti con le macchine fotografiche!
Infine arrivo alla spiaggia di Caburè dove ci sarà il tempo per pranzare (pranzo non incluso), fare il bagno nel fiume o nel mare e rilassarsi.
Ore 13:40 proseguimento in barca verso  la località di Atins
Pernottamento sulla spiaggia di Atins in Pousada con colazione inclusa.
La pousada è spartana ma accogliente, l’energia elettrica è garantita dalla precaria rete elettrica locale, aria condizionata ed acqua calda non sono disponibili.
La pousada è immersa nel verde e nella natura, pertanto è possibile che nelle camere entrino piccole lucertole o ranocchi. 
Nota: 
Disponibile il pernottamento a Caburè presso la pousada Porto Caburè senza supplementi.
Vi informiamo che a Caburè non esiste neppure la corrente elettrica per cui dalle 20:00 in poi quando spengono i generatori diesel si usa solo il lume di candela!
In alternativa potete scegliere le pousade in categoria superior per avere la certezza dell'acqua calda e aria condizionata e di maggiore comodità.

5° giorno  Atins/Cabure/Tutoia/Parnaiba
Colazione in pousada. Partenza in mattinata intorno alle ore 10:30 per attraversare il fiume con una barca fino a raggiungere la spiaggia di Caburè intorno alle ore 11:00, dalla quale si partirà con veicolo 4x4 in direzione della città di Tutoia.
Tutoia è situata al confine tra lo stato del Maranhão e lo stato del Piauì, il tratto di strada da Caburè a Tutoia è assolutamente selvaggio e durante il percorso si incontrano piste sabbiose, molte delle quali nella stagione delle piogge possono essere allagate.
Durante il viaggio di 3 ore e mezzo attraverseremo cittadine tanto piccole quanto affascinati, come quella di Rio Novo.
Il percorso si snoda tra la natura incontaminata di dune e lagune.
Durante il viaggio verrà effettuata una sosta per il pranzo in un ristorante tipico affacciato su una laguna naturale (pranzo non incluso): il locale é semplice ma l'atmosfera é molto suggestiva!
Intorno alle ore 15:30 all'arrivo al porto di Tutoia ci imbarcheremo su una lancia...il mezzo odierno per ammirare il Delta das Americas, ovvero il Delta di Parnaiba, che separa gli stati del Maranhao e Piauì.
Taglierete quindi il tragitto attraversando l'unico fiume nel continente americano che prima di sfociare in mare aperto forma un intreccio di insenature, lagune, isole di ogni dimensione e si aggroviglia in una serie di lagune che formano l' area protetta del Parnaiba. Attraversando il fiume ammirerete paesaggi e animali di ogni genere: un vero santuario ecologico.
Durante questo percorso avrete modo di osservare la migrazione quotidiana di centinaia di uccelli "Guará" dalla caratteristica colorazione rosso fuoco che ritornano ai loro nidi, nella foresta.
L'ultima parte di questo viaggio in barca da Tutoia a Parnaiba solitamente viene effettuata durante il tramonto per godere dei colori prima di essere avvolti dalla penombra della sera.
Sbarcati a Tatus sistemazione in minibus e percorrerete gli ultimi 20 km per arrivare finalmente a Parnaiba.
Pernottamento nella città di Parnaíba colazione inclusa 
Nota:
- Disponibile il pernottamento nel delta das America in località Ilha de Canarias presso la pousada Casa de Caboclo in supplemento.
In questa parte del delta l’energia elettrica è garantita dalla precaria rete elettrica locale, aria condizionata ed acqua calda non sono disponibili. 
- l'avvistamento dei Guarà è difficile da gennaio fino a maggio in quanto coincide con il periodo in cui si riproducono, per tale ragione la quotidiana migrazione dalla foresta ai nidi non avviene in quanto i volatili stanno prevalentente nei nidi a protezione delle uova.

6° giorno Parnaiba/Jericoacoara 
Colazione in pousada. Partenza in mattinata intorno alle ore 08:00 in direzione del villaggio di Jericoacoara con veicolo 4x4. Il percorso prevede la marcia in auto per 75 km di strada asfaltata fino a raggiungere la località di Chaval dove si potrà salire una scalinata per raggiungerne il punto più alto e osservare il paesino con le sue case incastonate tra giganteschi sassi.
Dopo la sosta proseguirete in auto per ulteriori 50 km fino alla cittadina di Camucim.
Da questo punto in poi si attraverserà il “Rio Coreaù” utilizzando 3 chiatte in successione, divertimento assicurato.
Percorrerete piste sabbiose che a tratti diventano ondulate dune di sabbia bianca e, attraverso boschi di palme da cocco, arriverete fino a Tatajuba, una spiaggia vergine ed incontaminata.
Una sosta dovuta vi porterà a conoscere la "laguna da torta". Sulla strada in direzione di Jericoacoara nella località denominata “Mangue Seco” sarà possibile (non inclusa, da contrattare per pochi Reais direttamente in loco) una rapida escursione in canoa per vedere i cavallucci marini.
Ricordiamo che la durata effettiva delle soste è determinata dalla marea, sicchè gli orari sono decisi sul momento in base ai reali tempi di permanenza. Ancora qualche Km e finalmente ragiungerete Jericoacoara. Durata del viaggio 4 ore circa.
Pernottamento a Jericoacoara colazione inclusa. 
Nota: per chi decide di dormire presso la pousada Casa do Cabloco a ilha de Canarias la partenza al mattino è prevista alle ore 07:30 per raggiungere in barca il porto di Tatus alle ore 8:00 e sbarcati proseguire in direzione del villaggio di Jericoacoara con veicolo 4x4.


7° giorno Jericoacoara/Fortaleza 
Colazione in pousada e partenza intorno alle ore 11:30 /12:00 con minibus condiviso in direzione di Fortaleza. Al paesino di Jijoca si proseguirà con un mini-bus turistico climatizzato fino a raggiungere Fortaleza con arrivo previsto per le ore 19:00, in tempo utile per il volo di mezzanotte.
Nota: Su richiesta è possibile prolungare il viaggio a Jericoacoara.

8° giorno Fortaleza/Italia 
Imbarco sul volo di rientro in Italia. Pernottamento a bordo del velivolo. 

9° giorno Italia
Arrivo in Italia, fine dei ns servizi.

HOTEL CATEGORIA STANDARD
Sao Luis: Tulip Hotel Praiabella 4 stelle 
Barreirinhas: Pousada do Buriti o Pousada do Rio 
Atins: Pousada Irmão
Parnaiba: Pousada Vila Parnaiba
Jericoacoara: Pousada Blue Jeri o Surfing Jeri
Fortaleza: Hotel Ponta Mar 4 stelle


HOTEL CATEGORIA SUPERIORE (Su richiesta)
Sao Luis: Pestana Sao Luis
Barreirinhas: Porto Preguiças Resort
Parnaiba: Casa de Santo Antonio
Jericoacoara: Hotel My Blue
Fortaleza: Luzeiros Fortaleza
Nota:
- nel caso si scelga la sistemazione di tipo superior non si pernotta ad Atins ma si pernotta 2 notti presso Porto Preguiças Resort

Date e prezzi
Prezzo
dal 17/12/18 al 20/12/19
La primordiale Rotta delle Emozioni: Volo + Tour 9gg/7nt+Quota iscrizione
€ 2684
Incluso/Escluso

La quota si intende per persona in camera doppia per voli + tour + quota iscrizione

La quota comprende
- Volo intercontinentale a/r
- Tasse aeroportuali 
- Trasferimenti privati da/per aeroporto/hotel e viceversa
- City tour di São Luís durata 3 ore con guida in lingua italiana
- Trasferimenti durante il tour in formula condivisa (SIB)
- Sistemazione in Hotel standard in camera doppia
- Trattamento di pernottamento e prima colazione
- Tour con guide in lingua in lingua portoghese
- Entrate ai parchi come da programma
- Assistenza in loco
- Quota di iscrizione Adulti e bambini € 40,00 a persona comprensiva di assicurazione medico/bagaglio

La quota non comprende:
- Assicurazione Annullamento su richiesta del cliente, pari al 3% sull'intero importo
- Pasti e bevande, extra di carattere personale, mance e tutto quanto non espressamente indicato alla voce "La quota comprende"

Riduzioni:
- Bambini 0/23 mesi per il soggiorno sono gratis nel letto con i genitori, per il volo pagano una quota forfait relativa ad oneri aeroportuali di circa euro 210 euro (da riconfermare in fase di prenotazione)
- Bambini 2/6 anni non compiuti per il soggiorno sono gratis nel letto con i genitori, pagano una quota forfait relativa a voli e oneri aeroportuali in dipendenza della compagnia aerea. 
In fase di richiesta di preventivo, in presenza di bambini vi chiediamo di indicarci la data di nascita in modo da poter calcoare l' esatta scontistica alla quale hanno diritto. 

NOTA BENE
:
- Le quote sono calcolate in base ad una tariffa del volato in classe economica speciale, soggetta a disponibilità. 
- Le quote sono soggette a riconferma durante le festività nazionali ed eventi (Carnevale, Pasqua, Ferragosto e festività locali e Mondiali)

Appunti di Viaggio

Parque Nacional dos Lençóis Maranhenses
Il Parque Nacional dos Lençóis Maranhenses si chiama così perché, viste da un aeroplano in volo, le dune, con la loro sabbia chiara, sembrano delle lenzuola (in portoghese Lençóis) stese ad asciugare al sole.

Non esiste niente di paragonabile agli affascinanti Lençois Maranhenses, situati al margine del fiume Rio Preguiça sono un vero paradiso ecologico di dune, fiumi, mangrovie e lagune d’acqua dolce le cui acque cristalline hanno toni che variano dal verde intenso all’azzurro. Questo raro fenomeno geologico si è fornato in un processo naturale di migliaia di anni; i suoi paesaggi sono mozzafiato, immense distese di sabbia lo rendono del tutto simile ad un deserto anche se le caratteristiche sono nettamente differenti dato che la regione è bagnata da diversi fiumi e piove 300 volte più che il deserto del Saara africano; sono le piogge che formano lagune che arrivano ad espandersi praticamente in tutta l’area del parco formando paesaggi incomparabili.

Alcuni delle lagune come la Lagoa Azul e la Lagoa Bonita, sono ricercate dai turisti per la bellezza delle acque e per le condizioni di balneabilità. I villaggi di Caburè, Atins e Mandacaru sono i più importanti punti turistici della zona.
Le spiagge di Ponta do Mangue, Moitas, Vassouras, Morro do Boi e Barra do Tatu sono alcune delle spiagge più rinomate che esistono a Barreirinhas, tutte raggiungibili in barca partendo dalla cittadina.

Per proteggere questi 155.000 ettari che conservano un ecosistema tanto particolare, fu creato nel 1981, il Parque Nacional dos Lençóis Maranhenses.
L'ingresso alla riserva naturale è infatti vietato ai veicoli a motore e con l'istituzione del parco sono cessati i progetti di sfruttamento petrolifero della regione.

L'area protetta è una zona di passaggio per numerose specie di uccelli migratori. Vi si possono inoltre trovare tartarughe.

Quando partire
In questa regione costiera del nordest brasiliano le temperature oscillano tra i 37° ed i 22° durante tutto l’anno ed il clima è caldo e semiumido.
La stagione delle piogge va da gennaio a maggio; questo periodo è indicato a chi non sopporta il calore eccessivo;
la stagione secca comincia in giugno e va fino a dicembre, in questo periodo il sole è costante e forte; questo periodo è sicuramente il migliore per effettuare escursioni.
Ricordiamo che a causa della stagione secca alcune lagune del parco nazionale dei Lençois Maranhenses si possono incontrare asciutte nel periodo che va da novembre a febbraio.


Delta do Rio Parnaiba o Delta das Américas
Il delta del Rio Parnaiba o delta das Américas, separa gli stati del Maranhao e Piauì ed è l'unico nel continente americano in mare aperto, che formando un intreccio di insenature, lagune, isole di ogni dimensione con paesaggi diversi forma un vero santuario ecológico.

Jericoacoara
Jericoacoara è una regione dello stato Cearà situata a circa 300 km dalla capitale Fortaleza. Regala degli scenari naturali fantastici, scavata tra le enormi dune di sabbia ed il mare, è uno dei pochi luoghi del Brasile dove è possibile assistere al sorgere e tramontare del sole dentro l’oceano, fenomeno dovuto alla sua localizzazione peninsulare.
Attorno alla cittadina enormi dune di sabbia sorgono e scompaiono costantemente muovendosi al ritmo del vento e favorendo il sandboard in tutta la regione.
Le spiaggie più selvagge e belle del Brasile sono a Jericoacoara mare aperto ed onde grandi, ideali per il surf ed Wind surf.

Quando partire
La temperatura media annuale é di 26°C, essendo dicembre e gennaio i mesi più caldi e luglio il più fresco anche se con differenze minime di temperatura; brevi piogge si concentrano tra febbraio e maggio.

São Luís
Anche se fondata dai francesi, allo stato attuale São Luís ostenta un' architettura tipica portoghese. La città offre il più omogeneo complesso architettonico del Brasile, con le sue decorazioni realizzate da un incalcolabile numero di piastrelle che hanno meritato a  São Luís il nome di "Città delle Tegole".

Nel 1997 è stata dichiarata dall'UNESCO patrimonio storico e culturale dell'umanità per il suo congiunto architettonico coloniale, le sua case con migliaia di piastrelle dipinte a mano (Azulejos) e per le sua strade ricche di cultura popolare. Il centro moderno della città è nato in armonia con la sua architettura coloniale.

Il quartiere di Praia Grande, l'antica area commerciale, è un esempio della ricchezza del passato, con antiche residenze coperte da lastre in ceramica di vari colori e formati e stradine lastricate di cantaria.

A São Luís si incontra una società multi-etnica creata dai bianchi provenienti dall'Europa, i neri africani e gli indios nativi che si riflette nella cucina, nel ricco artigianato ed infine nei ritmi musicali.

In particolare il "Reggae" prevale a tal punto da essersi meritata il nome di Giamaica Brasiliana.

La città di São Luís, con i suoi 900.000 abitanti, offre molti musei e luoghi di interesse culturale, folcloristico e religioso.

Offre sopratutto molti luoghi di divertimento e belle spiagge soleggiate per la maggior parte dell'anno che caratterizzano il centro e le sue vicinanze.  Le migliori sono quelle di San Marcos, Forte San antonio, Calhaus's Olhos d' Agua e quella sul litorale di Aracagì, caratterizzata da un piccolo castello immerso nella sabbia.


Festa Nazionale di Bumba meu Boi:
o più semplicemente Boi, è una sorta di commedia popolare tragicosatirica che inscena personaggi animali, umani, fantastici tra le vie della città. La manifestazione folcloristica che trasforma la città in un palcoscenico si festeggia ogni anno da 92 anni, dal 15 al 30 Giugno: nelle strade si svolgono sfilate di maschere, musica e danze in costume paragonabili a quelle del Carnevale di Rio.

E' la storia di un bue che viene rubato e ucciso
da Pai Chico (un trabalhador de fazenda) perché sua moglie Catirina gravida, ha voglia di mangiare lingua di bue. Pai Chico viene però scoperto dai vaqueros e dagli indigeni mandati dal fazendero. Il Bue viene così fatto resuscitare dai paje's e Pai Chico, visto il movente del delitto, viene perdonato e si fa così una grande festa che si conclude comunque con l'uccisione del bue e l'offerta del suo sangue ai partecipanti.
Ovviamente tutto è finto e simulato: il bue è una struttura di legno decorato vivacemente con della stoffa colorata e brillantata, ed il sangue offerto è in realtà vino. Questa è la storia "ufficiale" del Bumba meu boi, ma ogni città ha la sua personalizzata: a volte il bue rimane solo ferito, Catirina desidera mangiare il cuore, i personaggi sono diversi. Il comune denominatore e la parte più importante della festa sembra essere comunque la morte finale del bue.
Durante i giorni di festa del rituale, per le strade della città si sentono spesso espressioni di questo tipo: Quando muore il bue? Vamos a matar o bue? Dove uccidono il bue? Tutto il paese è coinvolto nei festeggiamenti e ne parla.
Anche in questo caso il Boi è una festa molto antica che ha origini portoghesi, africane ed indigene.

Il gruppo gira per la citta' suonando, cantando e danzando alla ricerca del boi nascosto. Le canzoni chiamate Toadas hanno tutte una funzione particolare. Alcune servono per riunire il gruppo, altre per avvisare il padrone della casa dove si va a festeggiare dell'arrivo del gruppo, altre per ringraziare santi, patroni, personalita' importanti della citta', altre sono molto ironiche e scherzose e chi piu' ne ha piu' ne metta.

La musica e' un elemento fondamentale per la festa del Boi. il canto e' diretto da un solista e poi diventa collettivo e viene accompagnato da maracas, pandeiros (molto grandi e di origine araba), tambores-onça.


Quando finalmente il boi viene scovato, viene portato al bairro di Fatima dove tutti stanno aspettando (sono le nove di sera), viene eretto un albero interamente adornato di fiori e nastri colorati. Alla base dell'albero c'e' una damigiana di vino. Il gruppo si stringe continuando a cantare e danzare, il bue viene spinto ripetutamente in prossimita' dell'albero e viene offerto in rituale il sangue viene a tutti i partecipanti.
In teoria il rituale ora e' concluso e la festa dovrebbe terminare, ma si va avanti a ballare e cantare fino a notte fonda.



CALENDARIO DELLE FESTIVITA’ LOCALI 


Gennaio (Capodanno - dal 28/12 al 03/01)
Febbraio (Carnevale 2019 - dal 02/03 al 9/03)
Marzo (Pasqua - dal 30/03 al 01/04) Aprile (Tiradentes - dal 21/04 al 22/04)
Maggio (Giornata mondiale del lavoro - dal 27/04 al 01/05)
Giugno (Corpus Christi - dal 01/06 al 03/06)
Settembre (Independencia - dal 07/09 al 10/09)
Ottobre (Nossa Sra. Aparecida - dal 12/10 al 16/10)
Novembre (Finados - dal 01/11 al 04/11)
Novembre (Proclamazione della Repubblica - dal 15/11 al 18/11)
Dicembre (Capodanno - dal 28/12/2018 al 03/01/2019) 



Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!